Comunicato stampa

La Prima Presidenza presenta il messaggio di Natale 2021

2021-First-Presidency's-Christmas-Message
2021-First-Presidency's-Christmas-Message
© 2021 by Intellectual Reserve, Inc. All rights reserved.
Download Photo

 
Venerdì 26 novembre, la Prima Presidenza de La Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni — presidente Russell M. Nelson, presidente Dallin H. Oaks e presidente Henry B. Eyring — ha pubblicato il seguente messaggio natalizio. È stato condiviso tramite diversi canali di comunicazione della Chiesa:

Quando cantiamo “Nato è Gesù”, sappiamo che la vita di quel neonato di Betleem non iniziò lì e non ebbe fine sul Calvario.  In un regno preterreno, Gesù fu preordinato da Suo Padre per essere il Messia, il Cristo, il Salvatore e Redentore di tutta l’umanità.  Egli fu preordinato a espiare per noi.  Egli fu trafitto per le nostre trasgressioni e fiaccato a motivo delle nostre iniquità.i  Scese sulla terra per far sì che l’immortalità diventasse una realtà e la vita eterna una possibilità per tutti coloro che sarebbero mai vissuti.ii

In questo sacro periodo natalizio, rendiamo testimonianza che il nostro amorevole Padre Celeste “ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figliuolo, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna”iii.


i Isaia 53:5.
ii Vedere 1 Corinzi 15:20–22; 3 Nefi 27:13–14.
iii Giovanni 3:16.

Guida allo stile:Quando fate un articolo sulla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nel menzionare per la prima volta il nome della Chiesa vi preghiamo di riportarlo per intero. Per ulteriori informazioni sull’uso del nome della Chiesa, consultate online la Manuale di stile.