Comunicato stampa

In Europa, una campagna sui social media diffonde messaggi di gentilezza

Durante il mese di ottobre, l’Area Europa de La Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni ha sottolineato l’universalità e l’importanza della gentilezza in una campagna intitolata “Ricorda di essere gentile”.

Kindness Campaign01
Kindness Campaign01
Scena del video "I bambini ne sanno più di tutti".2021 by Intellectual Reserve, Inc. All rights reserved.
Download Photo

Questa serie ricorda alle persone di ogni luogo il dovere di trattarsi con amore e rispetto reciproci.

La campagna comprende otto brevi video. I video sono stati pubblicati a intervalli periodici: due volte alla settimana, nel mese di ottobre, è stato trasmesso un nuovo video sulle piattaforme di social media come YouTube, Facebook e Instagram.

Una volta pubblicati, i video hanno superato le centinaia di visualizzazioni e hanno influito sulla vita di molte persone. Anche se i video sono disponibili per la visione su più piattaforme di social media, alcune delle migliori interazioni sono avvenute su Facebook. Molte persone hanno risposto con un caloroso “Amen!”, mentre altri si sono sentiti profondamente toccati nel cuore e hanno commentato: “Oh, quanto è gentile… mi fa piangere” e “Mi è piaciuto molto. Ha cambiato in meglio la mia giornata”.

“È facile accendere la TV o andare online e trovare innumerevoli esempi di contese, conflitti e ostilità, eppure ciò che non sempre vediamo è che ci sono molte più persone là fuori che cercano di fare del bene attraverso semplici atti di gentilezza. Questi esempi tendono a perdersi tra i casi più sensazionali di negatività”, ha dichiarato Brian Cordray, direttore dei servizi di pubblicazione di area.

“Detto questo, le persone sono ispirate ad andare e a fare altrettanto quando vedono altri ottenere la gioia e le benedizioni che giungono tramite la gentilezza”, ha aggiunto.

Un video in particolare ha raggiunto 3,4 milioni di persone e ha ricevuto 1,5 milioni di visualizzazioni. Lasciando da parte i numeri, ad ogni modo, Cordray ha anche affermato: “Il nostro Salvatore era l’epitome della gentilezza e ci ha dato l’esempio quando ci ha comandato di amare il nostro prossimo. Questo comprende chiaramente la direttiva di essere gentili”.

Kindness Campaign02
Kindness Campaign02
Scena del video "Uniti in rettitudine".2021 by Intellectual Reserve, Inc. All rights reserved.
Download Photo

Una delle cose in cui credono i membri della Chiesa di Gesù Cristo è seguire l’esempio di Gesù Cristo dimostrando amore gli uni agli altri. Nel diffondere messaggi di gentilezza, la Chiesa mira a ispirare gentilezza in tutto il mondo, a partire dalla casa per poi raggiungere le comunità, le città e i paesi di tutto il mondo.

I video mettono in evidenza gli insegnamenti dei dirigenti della Chiesa o mostrano semplicemente esempi di come possiamo essere più gentili. Queste parole del presidente della Chiesa, Russell M Nelson, che si trovano nel video intitolato “Portatori personali di pace”, riassumono il tema generale:

“La pace è possibile. Possiamo imparare ad amare il nostro prossimo da qualunque parte del mondo provenga”. La speranza è quella di ispirare non solo i membri della Chiesa di Gesù Cristo, ma le persone di tutte le fedi a provare sentimenti più forti di amore e gentilezza reciproci.

Kindness Campaign03
Kindness Campaign03
Scena del video "Portatori personali di pace".2021 by Intellectual Reserve, Inc. All rights reserved.
Download Photo

Ora che la serie di video è disponibile su Internet, la Chiesa incoraggia ogni spettatore a seguire il loro invito ad agire: “Ricorda di essere gentile”.

Collegamenti a tutti i video della campagna:

Un mutamento di cuore grazie alla gentilezza
I bambini ne sanno più di tutti
La gentilezza può cambiare il mondo
La gentilezza può guarire le ferite
Portatori personali di pace
Servire come farebbe il Salvatore
Amarci gli uni gli altri
Uniti in rettitudine

Guida allo stile:Quando fate un articolo sulla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nel menzionare per la prima volta il nome della Chiesa vi preghiamo di riportarlo per intero. Per ulteriori informazioni sull’uso del nome della Chiesa, consultate online la Manuale di stile.