Comunicato stampa

In Europa, il concerto “Testimoni del Natale – Simboli di Cristo” celebra la nascita di Cristo

Dodici artisti europei si esibiranno al concerto annuale, trasmesso l’11 dicembre 2022 alle ore 18:00

Testimoni del Natale – Simboli di Cristo, un concerto di Natale della durata di un’ora, includerà dieci esibizioni di famosi artisti europei e verrà presentato in tutta Europa l’11 dicembre 2022, alle ore 18:00, da La Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni. Sarà un evento che si concentrerà sui tradizionali simboli natalizi, tra cui la stella, l’albero, la campana, i doni e così via, e sul loro legame con Gesù Cristo. 

L’anziano Massimo De Feo, dirigente della Chiesa per l’Area Europa Centro, ha detto: “Invitiamo tutti a godersi questo bellissimo concerto di Natale e a condividerlo con parenti, amici e vicini.  Sarà interessante, allieterà i cuori ed eleverà gli animi.  Ci ricorderà con garbo che i simboli del Natale ci conducono all’amore, alla carità e alla pace, e alla fonte suprema di queste virtù: il Signore Gesù Cristo”.

Registrato nel Museo Charles Dickens di Londra e nel teatro romano di Merida, in Spagna, il concerto vedrà le esibizioni di dodici artisti europei in diversi generi musicali: Ruth Lorenzo (Spagna), gli Herreys (Svezia), Salome Moana (Svizzera), Naura (Spagna), Igor & Vesna Gruppman (Ucraina), Alex Sharpe (Irlanda), Jack e Marta Tyndale (Regno Unito e Spagna) e Wolfgang e Constanze Gebauer (Germania).  La narratrice sarà Savannah Stevenson (Regno Unito). 

 

Tutti gli artisti hanno donato il loro tempo e i loro talenti esibendosi in questa produzione a titolo gratuito, così come anche i dieci strumentisti del complesso musicale che li ha accompagnati.  L’anziano Hans T. Boom, presidente dell’Area Europa Nord della Chiesa, ha detto: “Questo concerto è un dono d’amore per tutta l’Europa dal profondo del cuore di ogni artista che si è esibito. Credo che chi lo guarderà se ne renderà conto”.

Il programma è narrato in inglese e sarà disponibile, in una versione doppiata o sottotitolata, in albanese, armeno, bulgaro, ceco, croato, danese, estone, finlandese, francese, georgiano, greco, islandese, italiano, lettone, lituano, macedone, maltese, norvegese, olandese, polacco, portoghese, rumeno, serbo, slovacco, sloveno, spagnolo, svedese, tedesco, turco, ucraino e ungherese.

Boom ha aggiunto: “Questo è il secondo anno in cui la Chiesa di Gesù Cristo in Europa produce un bellissimo concerto di Natale, e per noi è molto importante che nel programma di quest’anno gli artisti siano tutti europei: sono i nostri vicini e amici a condividere ‘i loro talenti e la loro fede’”.

Formato del concerto e come guardarlo

Il concerto è registrato in inglese e sarà presentato in 31 lingue. Sarà disponibile sui canali ufficiali della Chiesa, tra cui: siiunaluce.org, la pagina nazionale di area, YouTube e Facebook; a partire da domenica 11 dicembre 2022 alle 18:00 fino a metà gennaio 2023.

Insieme alla trasmissione, su siiunaluce.org saranno disponibili attività per i bambini e le loro famiglie.

Ulteriore materiale natalizio, tra cui un calendario di atti di servizio, poster, biglietti da distribuire e video promozionali, sarà presto disponibile su siiunaluce.org.

Savannah Stevenson, dal Regno Unito, la narratrice del concerto “Testimoni del Natale” di quest’anno, si esibisce dal Museo Charles Dickens di Londra, Inghilterra.

Guida allo stile:Quando fate un articolo su La Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nel menzionare per la prima volta il nome della Chiesa vi preghiamo di riportarlo per intero. Per ulteriori informazioni sull’uso del nome della Chiesa, consultate online la Manuale di stile.