Comunicato stampa

Il Presidente Nelson posta un messaggio sul razzismo e invita al rispetto della dignita' umana

Ricorda l'ingiunzione del Creatore che ciascuno di noi si liberi dei pregiudizi

A seguito degli eventi recenti, Russell M. Nelson, Presidente de La Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, ha condiviso questo messaggio sui suoi canali social:

"Ci uniamo alle numerose persone in questa nazione e nel mondo che sono profondamente addolorate per le recenti dimostrazioni di razzismo e per lo sfacciato disprezzo per la vita umana. Noi aborriamo il fatto che alcune persone neghino ad altre il rispetto e le libertà fondamentali a causa del colore della loro pelle.

Ci addolora anche che questi attacchi alla dignità umana portino a violenze e disordini crescenti.

Il Creatore di tutti noi ci chiede di abbandonare atteggiamenti di pregiudizio nei confronti di qualsiasi gruppo di figli di Dio. Chiunque tra noi nutra dei pregiudizi verso un’altra razza deve pentirsi!

Durante la Sua missione terrena, il Salvatore ha sempre ministrato a chi veniva escluso, emarginato, giudicato, trascurato, maltrattato o ignorato. In quanto Suoi seguaci, possiamo fare di meno? La risposta è no! Noi crediamo nella libertà, nella gentilezza e nell’equità per tutti i figli di Dio!

Vogliamo essere chiari: noi siamo fratelli e sorelle e siamo tutti figli di un amorevole Padre nei cieli. Suo Figlio, il Signore Gesù Cristo, invita ciascuno di noi a venire a Lui “bianco o nero, schiavo o libero, maschio o femmina” (2 Nefi 26:33). È doveroso che ciascuno di noi faccia tutto ciò che può, nella propria sfera di influenza, per preservare la dignità e il rispetto dovuti a ogni figlio e figlia di Dio.

Una nazione può essere grande solo tanto quanto lo è il suo popolo. Questo richiede che i cittadini sviluppino una bussola morale che li aiuti a distinguere il bene e il male.

Azioni illegali come saccheggio, vandalismo o distruzione di proprietà sia pubblica che privata non possono essere tollerate. Un’ingiustizia non è mai stata corretta da un’altra ingiustizia. Il male non è mai stato debellato da altro male.

Dobbiamo coltivare la nostra fede nella paternità di Dio e nella fratellanza umana.

Dobbiamo coltivare un rispetto fondamentale per la dignità umana di ogni anima, a prescindere da quale sia il suo colore, il suo credo o la causa che ha abbracciato,

e dobbiamo adoperarci instancabilmente per costruire ponti che portano alla comprensione invece che muri finalizzati alla segregazione.

Imploro ciascuno di noi a lavorare insieme per perseguire la pace, il rispetto reciproco e un’effusione di amore per tutti i figli di Dio."

Presidente Russell M. Nelson

        

Guida allo stile:Quando fate un articolo sulla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nel menzionare per la prima volta il nome della Chiesa vi preghiamo di riportarlo per intero. Per ulteriori informazioni sull’uso del nome della Chiesa, consultate online la Manuale di stile.