president-nelson-2024.jpg
Comunicato stampa

99+1: il presidente Nelson invita tutti a fare un dono d’amore per il suo centesimo compleanno

Il presidente Nelson chiede alle persone di “diffondere l’amore di Gesù Cristo” aiutando una persona nel bisogno

Con l’avvicinarsi del suo centesimo compleanno (9 settembre 2024), il presidente Russell M. Nelson mette in evidenza un punto delle Scritture in cui Gesù Cristo usa il numero 100 per insegnare una lezione sul servizio e sull’amore.

Nella parabola della pecora smarrita (Matteo 18 e Luca 15), Gesù insegna che dovremmo aiutare coloro che sono nel bisogno nella maniera in cui un pastore premuroso farebbe per le sue pecore, anche solo per una smarritasi da un gregge di 100. Usando questo esempio, il presidente Nelson ha suggerito che un modo in cui le persone possono contribuire a commemorare il suo centesimo compleanno sarebbe quello di aiutare “il singolo” che si trova nel bisogno.

In un messaggio pubblicato sui canali dei social media 100 giorni prima del suo compleanno, che sarà il 9 settembre, il presidente Nelson ha dichiarato:

“Un’offerta spirituale che potrebbe illuminare la mia vita è che ognuno di noi tenda la mano a “quell’unico”, quella persona nella propria vita che potrebbe sentirsi smarrita o sola. Nei mesi a venire vi invito a riflettere in preghiera: chi conoscete che potrebbe sentirsi scoraggiato? Con chi potreste aver bisogno di riconciliarvi o a chi potreste chiedere perdono? Ultimamente vi è venuto in mente un nome, anche se non sapete bene perché? Quando porterete queste domande al Signore, Egli vi ispirerà a sapere come potete tendere la mano e sollevare una persona che ha bisogno di aiuto”.

Seguendo l’esempio del Salvatore, ha continuato il presidente Nelson, possiamo “diffondere l’amore di Gesù Cristo in tutto il mondo”.

Guida allo stile:Quando fate un articolo su La Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nel menzionare per la prima volta il nome della Chiesa vi preghiamo di riportarlo per intero. Per ulteriori informazioni sull’uso del nome della Chiesa, consultate online la Manuale di stile.